Amore e altre fregnacce

Apriamo questo blog, con un alto contenuto goliardico mi sento di specificare, perché ci sono delle volte in cui ci si rende conto che certe perle che escono dalle discussioni dei due personaggi che, a partire da oggi, gestiranno questo blog, vanno conservate e, perché no, divulgate.
Così è per svariati motivi: l’idea di base del blog poggia sulla diversità delle nostre idee in ambito sentimentale, e si spera che le nostre diatribe possano divertirvi nelle vostre sessioni di cazzeggio, di pausa studio, o, perché no, di gabinetto. Quando si tratta di perder tempo, d’altronde, ogni lettura è più o meno buona, e con questa novità contiamo di prendervi per disperazione proponendoci di essere i meno banali possibile.
Dopo questo soliloquio di cui giustamente non potrà fregarvi di meno, vi lascio. Anche se non per molto.
Presto, infatti, riempiremo questo blog con i nostri contenziosi in ambito amoroso e non solo, e mal che vada tra qualche anno potremo ridere di quanto eravamo cretini quando, durante un’estate caratterizzata dallo studio universitario e dagli ormoni in fermento, scrivevamo cose senza senso su “Amore & altre fregnacce”.
Un saluto,
Beppe

Annunci