[Una mela al giorno]

Dopo una serata passata a “spaccarmi ammèrda”, ho realizzato stamattina che le mie unghie manifestano segni di sofferenza e fragilità.

Preoccupato che la cosa potesse essere correlata al mio problema con l’alcool, ho chiesto consulto alla mia cara amica Signorina Itala, la quale mi ha detto che è una semplice mancanza di vitamine. E d’altronde è vero, non mangio mai frutta.mele_380m

Proprio per questo, in prossimità dell’IJF, ho deciso di prendermi un impegno con voi e con me stesso, anche per scusarmi di non aver postato per oltre un mese: da mercoledì a domenica, ogni giorno, mangerò una mela.
E sti cazzi direte voi, ma il bello deve ancora venire.

Il momento in cui ciò avverrà sarà anche occasione per tirare le somme e riflettere su ogni giornata della manifestazione.

Ogni mattina, dunque, mentre mangerò la mia mela, aspettatevi un post a riguardo, dalla mattina della partenza (con sensazioni, aspettative e speranze) a quella tragica del ritorno, con la sveglia a orari improponibili.

Non vi interessa?

Sti cazzi, questo blog è per metà mio, e nella mia metà decido io.

E poi sarà pur sempre una bella occasione per conoscere il punto di vista di un perfetto signor Nessuno sul futuro del giornalismo e su cosa sia attualmente.

A presto dunque, con [Una mela al giorno]!

-Beppe-

Annunci