Autori e uomini

Giuro che non è la banalissima, sterile frigna da studente svogliato. “Perché mai dovrei studiare latino?” La vita è troppo breve per studiare latino alle tre meno dieci di una domenica notte. Ma… Continua a leggere

Flash Forward: 2 anni dopo.

Se fossi in un film, questa sarebbe chiaramente la parte montata dopo i titoli di coda, per dare l’appagamento a quegli aficionados della saga che siano rimasti lì per vedersi ogni singolo fotogramma… Continua a leggere

“Silenzio”, prego

Ho letto in un articolo che esiste la stanza “più silenziosa” del mondo. Camera anecoica, si dice, e pare sia talmente silenziosa da far perdere l’orientamento a chi vi si trova all’interno, e… Continua a leggere

Manoscritti ritrovati: “Il consolatore”

La gente pensa… No. “La gente” non “pensa”. La gente… La gente “crede”. Ecco, meglio. La gente crede… A quello che le si dice di credere. Per questo non si informa: non ne… Continua a leggere

Lo spazio per la felicità

Da molto non scrivo qui, sempre per quel principio in cui credo, secondo il quale quando non si ha nulla da dire è meglio tacere che parlare a sproposito – e il silenzio,… Continua a leggere

“Fatti sentire!”

Nonostante in passato mi sia autodefinito, a più riprese, un cazzo di misantropo, questa mia autodefinizione è sempre stata smentita dai fatti. Fatto: se non sono in mezzo a gente e casino, in… Continua a leggere

Sogno

Una cena insieme, dopo due settimane di assenza causa ultima tirata prima dell’esame. La tv accesa, su un programma della Rai che copre di ridicolo personaggi grandi – o anche soltanto famosi –… Continua a leggere

Storia del terzo esame

E così è arrivato anche il momento di parlare del terzo esame. Per chi si fosse perso i primi due e mezzo, è arrivato il momento di aggiornarsi seguendo questo link: https://amoreealtrefregnacce.wordpress.com/2012/02/01/storia-di-due-esami-e-mezzo/ Era… Continua a leggere

Midnight in Pavia – ritorno ai tremendi anni Venti

Solo due giorni fa vi parlavo di come sia difficile per me parlare quando non ho nulla da dire. Oggi vi scrivo perché in casi come quello che andrò a narrarvi mi è… Continua a leggere

Dirigibile su binari

Ho sempre detestato fare cose essendo obbligato, anche se talvolta devo comunque farle. Specie quando mi sono trovato costretto a scrivere. Prendete i temi scolastici: parla di questo, fallo in non più di… Continua a leggere